Legalità: una responsabilità di tutti – con Nicola Gratteri e Antonio Nicaso

Gratteri - Nicaso

16 aprile 2015 – ore 21:15

Legalità, una responsabilità di tutti

Il magistrato Nicola Gratteri presenta il libro su cocaina e ‘ndrangheta
scritto con il giornalista Antonio Nicaso

La legalità è una responsabilità di tutti. Per questo promozione culturale e sensibilizzazione devono essere costanti. E’ questo l’impegno scelto da sei associazioni cesanesi, che dopo le occasioni proposte negli anni passati, si sono ritrovate di nuovo insieme in questo percorso: il Circolo Culturale Don Bosco, l’associazione Consenso, la cooperativa Le Stelle, Coltiviamo Cesano, “Noi per Cesano” e l’Oasi Lipu di Cesano Maderno propongono una nuova occasione per condividere intelligenze, risorse, obiettivi ed energie con l’obiettivo di mantenere alta l’attenzione su alcuni temi di grande attualità. 

Questa volta lo faranno con due ospiti d’eccezione: il procuratore aggiunto del Tribunale di Reggio Calabria, Nicola Gratteri e Antonio Nicaso, giornalista, tra i massimi esperti di ‘ndrangheta. Gratteri e Nicaso presenteranno il loro libro “Oro bianco. Storie di uomini, traffici e denaro dall’impero della cocaina” edito da Strade blu Mondadori. Il testo affronta il tema dei traffici legati alla cocaina che hanno fatto della ‘ndrangheta una delle organizzazioni criminali più potenti del mondo. Un business che arricchisce i narcotrafficanti, impoverisce e uccide i tossicodipendenti, contamina il sistema bancario e corrompe le classi dirigenti.

L’appuntamento, ad ingresso libero, è all’Excelsior cinema&teatro per martedì 28 aprile, alle 21.15, con il contributo di Liberaassociazione fondata da don Luigi Ciotti nell’intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia. Modera Mario Portanova, giornalista de “Il fatto quotidiano”.

Contrassegnato da tag , , , ,

IL CAMPO È IL MONDO: Europa e Medio Oriente in un mondo in rapido mutamento

Volantino 27 febbraio

Volantino 27 febbraio

IL CAMPO È IL MONDO:
Europa e Medio Oriente in un mondo in rapido mutamento

È prendendo come spunto il testo del Cardinale Angelo Scola che la Comunità Pentecoste di Cesano Maderno, guidata da Don Flavio Riva, in collaborazione con il Circolo Culturale Don Bosco, organizza una serata a più voci giovedì 27 febbraio 2014 alle ore 21:00 presso la Sala della Comunità Excelsior di Via San Carlo dal titolo “Europa e Medio Oriente in un mondo in rapido mutamento” contestualizzando l’evento all’interno dell’Anno Pastorale che quest’anno ha come titolo “Il Campo è il Mondo”.

Ospiti al confronto serale per riflettere su come cambiano, a livello identitario, le due sponde del Mediterraneo saranno Martino Diez, direttore scientifico di Oasis e docente di lingua araba all’Università Cattolica del S. Cuore di Milano, e Riccardo Redaelli, direttore del Centro Ricerche sul Sistema Sud e Mediterraneo Allargato (CRiSSMA) dell’Università Cattolica del S. Cuore di Milano e Editorialista di Avvenire; modereranno il confronto Mons. Patrizio Garascia e Don Flavio Riva.

Il Circolo Culturale Don Bosco sostanzialmente riprende una tematica già affrontata negli scorsi mesi all’interno del CineforumFEST 2013/2014, avendo programmato tre date a novembre e una a dicembre nel ciclo “Il Campo è il Mondo”, prendendo spunto proprio dalla lettera pastorale presentata dal cardinale Angelo Scola alla Diocesi.
Martedì 16 novembre è stata la volta di “Sacro GRA”, di Gianfranco Rosi, vincitore del Leone d’oro all’ultimo Festival di Venezia; venerdì 22 novembre era in programma “Il tempo inatteso”, pellicola che invita alla comprensione di se stessi attraverso l’incontro con Dio. Seguì, chiudendo il ciclo il 26 novembre, “L’ultima cima”, storia di un sacerdote e dei suoi percorsi “nell’anticamera del cielo”.

Presentazione OASIS
Oasis nasce nel 2004 a Venezia, da un’intuizione del Cardinal Angelo Scola, per promuovere la reciproca conoscenza e l’incontro tra il mondo occidentale e quello a maggioranza musulmana.
La Fondazione studia l’interazione tra cristiani e musulmani e le modalità con cui essi interpretano le rispettive fedi nell’attuale fase di mescolanza dei popoli, “meticciato di civiltà e di culture”, partendo dalla vita dellecomunità cristiane orientali. Tale processo storico è inedito nelle sue dimensioni e inarrestabile nella sua dinamica e chiede di essere orientato verso stili di vita buona personale e comunitaria.

Per informazioni:
Circolo Culturale Don Bosco – via San Carlo 20, Cesano Maderno (MB)
Tel. 0362 516562 – Fax 0362 528319
E-mail: circolo@ccdb.it

Contrassegnato da tag , ,

Cinema Sotto le Stelle 2013

“Liberi per credere”

LIBERI PER CREDERE
La libertà religiosa oggi

Lunedì 29 aprile 2013 – ore 21:00
Oratorio di Via Molino Arese, 17 – (Cesano Maderno – MB)

LIBERI PER CREDERE

LIBERI PER CREDERE

Scarica il comunicato stampa ufficiale

Contrassegnato da tag , , ,

“Cinema sotto le Stelle” nel Parco Borromeo (3 luglio – 11 agosto 2012)

Visualizza il programma completo: clicca qui

Tutti i film: commenta

La famiglia, il lavoro e la festa: Angelo Scola e Aldo Bonomi in dialogo

16 marzo 2012
ore 21:00
Excelsior Cinema&Teatro
Via San Carlo 20 – Cesano Maderno (MB)

Scarica la locandina dell’evento

  1. Articolo sul sito della Diocesi di Milano
  2. Evento ufficiale su Facebook
  3. Video

Invito alla lettura dell’Enciclica “Caritas in Veritate” di Benedetto XVI

13 gennaio 2010
ore 21:00
Excelsior Cinema&Teatro
Via San Carlo 20 – Cesano Maderno (MB)

Scarica la locandina dell’evento

Mostra “Sulla via di Damasco – L’inizio di una vita nuova”

dal 3 aprile 2009 al 25 giugno 2009
Auditorum “Paolo e Davide Disarò”
P.zza Mons. Arrigoni – Cesano Maderno (MB)

Scarica la locandina dell’evento

Un mondo sempre più nucleare? E noi?

13 novembre 2008
ore 21:00
Associazione “Magister Ludi”
Via Dante 55 – Cesano Maderno (MB)

Scarica la locandina dell’evento

Incontro con il Regista: Renzo Martinelli presenta: “Carnera”

10 maggio 2008
ore 21:00
Excelsior Cinema&Teatro
Via San Carlo 20 – Cesano Maderno (MB)

Scarica la locandina dell’evento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: